Corso HACCP

 

(EX Libretto sanitario)

libretto sanitario

Il libretto sanitario non esiste più.

Il libretto è stato infatti abolito ed è stato sostituito dall’obbligo di partecipare ad un corso di formazione in materia di igiene degli alimenti (HACCP) al termine del quale verrà rilasciato ai partecipanti il relativo attestato HACCP.

Ogni regione applica una normativa differente seppure gli argomenti e la durata dei corsi siano generalmente gli stessi per tutte le regioni. Per quanto riguarda il corso Haccp Bari e provincia si utilizza dunque il regolamento regionale Puglia ovvero la L.R. n. 22 del 24.07.07 e s.m.i.

I destinatari del corso sono tutti i lavoratori, dipendenti o titolari, che rientrano nelle cosiddette “mansioni a rischio”: la produzione post-primaria, la trasformazione, la preparazione, la somministrazione, il commercio di prodotti alimentari sottoposti a regime di temperatura controllata.

La legge pone a carico del datore di lavoro l’onere della formazione e dell’aggiornamento del personale dipendente.

Il personale addetto alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita di sostanze alimentari, compresi il conduttore dell’esercizio e i suoi familiari che prestino attività, anche a titolo gratuito, nell’esercizio stesso, destinato anche temporaneamente od occasionalmente a venire in contatto diretto o indiretto con le sostanze alimentari, deve essere munito di apposito attestato HACCP.  Questo concetto allarga dunque il campo di applicazione del regolamento includendo anche figure come i promoter all’interno dei centri commerciali.

Per lo svolgimento dei corsi è necessario che il titolare dell’impresa alimentare si avvalga dell’apporto di figure professionali con esperienza professionale e didattica specifica nel settore dell’igiene e sicurezza alimentare. Avrà inoltre la facoltà di effettuare i corsi di formazione direttamente sul posto di lavoro.

Il corso di formazione tratterà i seguenti argomenti:

a) igiene della persona, degli ambienti e delle attrezzature;

b) igiene della lavorazione:

– modalità di contaminazione e conservazione degli alimenti;

– rischi per la salute legati al consumo di alimenti;

c) valutazione del rischio alimentare e sistemi di controllo (HACCP);

Il corso avrà  la durata di 4 ore e validità quadriennale, periodo dopo il quale il soggetto dovrà seguire un corso di aggiornamento per il conferimento dell’attestato aggiornato.

 

 CONTATTACI

per un preventivo gratuito relativo alla tua formazione e/o a quella del tuo personale

e all’ottenimento dell’Attestato in sostituzione dell’ex libretto sanitario

2 pensieri su “Corso HACCP”

  1. Buongiorno,
    Vi scrivo in merito a una futura apertura di sanitaria,che potrebbe comprendere anche la vendita di omogenizzati ,latte ecc. Ho saputo appunto occorre l’attestato per vendere questi prodotti;Potreste chiarirmi il tutto.
    Saluti
    Lucia

    1. Innanzitutto le chiedo scusa per il ritardo con il quale le rispondo ma il sito è stato soggetto a modifiche sostanziali e siamo finalmente completamente operativi. Immagino e auspico lei abbia già risolto ma mi piacerebbe risponderle comunque, se non altro per un confronto o una conferma. Tra i documenti necessari lei dovrà disporre di una piccola DIA sanitaria in cui vengano dichiarati i prodotti che intende vendere, oltre all’attestato in sostituzione dell’ex libretto sanitario. Spero di esserle stato di aiuto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>